Icaro (Reloaded) MILANO

 17 NOVEMBRE 2014 ORE 21

 MILANO

 TEATRO ELFO PUCCINI

Icaro (Reloaded)

Image

Ho voluto con tutta me stessa ICARO (Reloaded) buttando il mio cuore oltre l’ostacolo, mettendomi in gioco oltre ogni ragionevole dubbio e dotata di lucida follia per comunicare il coraggio come presupposto per aver fiducia nella vita a tutti coloro, soprattutto giovani, che ogni anno vengono colpiti da un Ictus e credono di non avere più un futuro davanti a loro.

ICARO (Reloaded) racconta il mio viaggio di rinascita dalle tenebre e dal freddo della solitudine cui mi aveva costretto L’Ictus verso il calore umano, la luce, il sole di una nuova vita.

Viaggio realizzato con ali più forti, resistenti all’ignoranza, al pregiudizio all’ipocrisia buonista verso i portatori di handicap, alle barriere architettoniche e sociali. Ali costruite con coraggio, forza e amore per la vita cui può fare appello ciascuno di noi.

Una seconda opportunità di vita da vivere meglio della prima dove ho sentito il dovere sociale di regalare qualcosa di me agli altri, comunicare al mondo che con impegno e forza di volontà si raggiungono obiettivi che all’inizio possono sembrare impossibili.”

Antonietta Mollica

C’è un luogo in cui  il corpo abbandona gesti abituali per produrre uno spazio e un tempo assolutamente nuovi. Uno spazio in cui ogni più piccola movenza mostra tracce dell’anima e rivela segni di un cosmo di gesti che occupano un tempo sospeso senza codici o convenzioni.  In questo luogo che danza la diversità è la norma e non ha timore di mostrarsi perché espone la propria radiosa unicità senza limiti e costrizioni. Il corpo rivela tanto se stesso e la persona che incarna, quanto la sua appartenenza ad una società, e come specchio impietoso ne riflette difetti e pregiudizi. E quando la discriminazione offende, il corpo si erge a potente strumento di denuncia fisico e tangibile, urlando la propria indignazione e mostrando con coraggio futuri possibili.

MOTUS

Testo originale Antonietta Mollica
Coreografia  Simona Cieri
Interprete Antonietta Mollica
Danzatori Martina Agricoli, André Alma, Maurizio Cannalire, Simona Gori
Voce recitante  Francesco Pennacchia
Voci  Martina Agricoli, Maurizio Cannalire, Simona Cieri
Musica Autori vari
Consulenza musicale Tobia Bondesan
Disegno luci Rosanna Cieri
Postproduzione e montaggio   Virus STUDIO
Regia  Rosanna Cieri

CON IL CONTRIBUTO DI BANCA MONTE DEI PASCHI

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi