Il respiro del mondo

Cospirare: dal latino conspirare
composto da CON = insieme e SPIRARE = soffiare, respirare
dunque respirare insieme; unirsi nella volontà e nell’opera;
accordarsi nello stesso proposito; cooperare; collaborare.

mondo

 

 

E’ possibile immaginare l’impossibile?
La società contemporanea massificata e globalizzata appiattisce le diversità, ma non unifica. Nega la ricchezza culturale e stabilisce modelli. Acuisce conflitti e dimentica solidarietà. Impone accelerazioni e ritmi inconciliabili con la vita. Viola diritti elementari e distrugge risorse. Perché venera unicamente il profitto.
Nel frastuono che accompagna le esistenze di milioni di individui, si è persa la capacità dell’ascolto.  Ascolto del respiro degli altri, che altro non è che il respiro del mondo.

Se un miraggio concreto esiste, ha un passaggio obbligato nel recupero di questa antica sensibilità.  Sarà mai possibile co-spirare insieme?
Il respiro del mondo si muove su questo difficile campo minato cercando risposte a quesiti che investono il futuro dell’umanità, non abbandonandosi mai a facilonerie metafisiche.
Ma forse è sulla legittimità dell’utopia che si interroga veramente la compagnia MOTUS.

Coreografie Simona Cieri
Soggetto, sceneggiatura e testi Rosanna Cieri
Musiche autori vari
Costumi Mirko Bolognesi
Regia Rosanna e Simona Cieri

 

 

corpi gambe

 

 

 

 

 

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi