Spettacolo ai Rozzi per ARCISOLIDARIETA’

La danza per CIRCOMONDO

Martedì 4 Giugno ore 21 al Teatro dei Rozzi di Siena

ARCISOLIDARIETÁ

organizza

lo Spettacolo di Fine Anno Accademico del Centro Internazionale d’Arte

 il cui ricavato sarà devoluto al Progetto “CIRCOMONDO”

Danzare per sostenere un progetto importante per la città di Siena. Questo è lo scopo dello spettacolo di fine anno accademico 2013 del Centro Internazionale d’Arte, centro didattico gestito dalla compagnia MOTUS sotto la direzione artistica e didattica di Simona Cieri.
Infatti, il ricavato dello spettacolo contribuirà a sostenere il progetto ” CIRCOMONDO”.

CIRCOMONDO prevede la promozione, il sostegno e la valorizzazione dei progetti di Circo Sociale, una metodologia educativa che utilizza le arti circensi come mezzo per lavorare con i giovani socialmente emarginati o in condizioni di rischio, per favorirne l’educazione e l’inclusione sociale.
Attraverso l’organizzazione del Festival Internazionale di Circo Sociale a Siena, con esperienze importanti di Circo Sociale di tutto il mondo (Italia, Brasile, Afghanistan, Palestina, Argentina), le associazioni promotrici intendono diffondere la metodologia del Circo Sociale quale strumento pedagogico per l’integrazione sociale e l’educazione interculturale, nonché dare spazio e visibilità a esperienze e buone pratiche di circo sociale nel mondo.
Il progetto, iniziato con una esperienza di cooperazione internazionale di Carretera Central con il circo sociale Todo Mundo del Brasile, mira a creare in Italia e in particolar modo in Toscana e a Siena,  una rete di cooperazione decentrata a sostegno delle iniziative verso i giovani e i bambini emarginati e violati di strada, sia in ambito artistico sia di difesa dei diritti dell’infanzia.
Questa rete ha come centro il territorio senese quale luogo di motore culturale e di riflessione per la questione.

In tema con lo scopo benefico della serata, i molti i giovani e giovanissimi allievi che Martedì 4 Giugno alle ore 21 saliranno sul palco del Teatro dei Rozzi, presenteranno “IL MONDO CHE VORREI” una favola moderna  che vuole stimolare una riflessione sulle storture del mondo contemporaneo. Le coreografie sono frutto del lavoro collettivo di Simona Cieri, Martina Agricoli, Andrè Alma, Simona Gori, mentre i costumi sono stati realizzati da Marco Caboni.
Prima degli allievi, si esibiranno i maestri del Centro Internazionale d’Arte, i danzatori professionisti della Compagnia MOTUS. La compagnia presenterà al pubblico senese due performance inedite: “Je t’aime”  e  “Indifferenti” su coreografie di Simona Cieri.

Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile telefonare allo 0577 – 286980 dalle ore 16 alle ore 18.

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi