THE STRAITS TIMES (17 Luglio 2014)

“Danzando oltre i confini” – “Il momento clou del festival Danzinc è l’opera di artisti italiani e di Singapore” – …………………Gli spettacoli salienti del prossimo  mese includono Seasons, un lavoro dei coreografi dell’Odyssey Dance Theatre, il 15 agosto e Forte in Resonance II, un’installazione di opere contemporanee asiatiche e europee, il 16 agosto. Il secondo spettacolo costituisce la Piattaforma di collaborazione internazionale del festival. Unisce coreografie di artisti di Singapore e della compagnia italiana di danza Motus. I due gruppi hanno firmato un accordo nel 2012 per agevolare ulteriori scambi di programmazione e di artisti tra Asia e Europa. La direttrice artistica della compagnia Motus Simona Cieri, uno dei coreografi di Forte in resonance II, dice: “Il lavoro che abbiamo fatto insieme non è soltanto per la produzione di spettacoli professionali, ma anche per la crescita di giovani danzatori in differenti paesi. Stiamo investendo nel futuro.”……………..

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi