SIENANEWS (5 Novembre 2008)

“In assenza di Dio”, la compagnia Motus apre la stagione 2008-2009 del Teatro dei Rozzi di Siena. Di ritorno da una tournée di grande successo in Romania, dove ha partecipato, tra l’altro al Festival “Man in fest”, uno degli eventi più importanti della danza contemporanea del panorama europeo … Anche con la danza, disciplina che fa del movimento il suo strumento di comunicazione, si può parlare al pubblico di argomenti forti e complessi. Grazie alla bravura della coreografa e ballerina Simona Cieri e al suo corpo di ballo, lo spettacolo è un’occasione per stimolare gli spettatori a riflettere su temi di attualità quali la minaccia del fanatismo religioso ma anche, più in generale, sulla scelta di avere fede  o meno in un Dio, un Dio che possa fare da guida a coloro che credono, oppure decidere di non affidarsi a nessuno, guardando in faccia alla realtà per quella che è, senza alcuna speranza religiosa. La rappresentazione sarà arricchita dal video realizzato dalla coreografa, per evidenziare la forte contaminazione con altre forme d’arte, caratterizzazione questa, delle produzioni della compagnia.

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi