LA NAZIONE (11 Ottobre 2020)

Alessandro Preziosi legge “Federigo di Siena, il cielo nelle ossa” questa sera alle 19 al Teatro dei Rinnovati: un omaggio allo scrittore nel centenario della scomparsa. Preziosi con un evento ad alto impatto artistico ed emotivo, in cui le sue parole incrociano la coreografia di Motus Danza, chiude il festival “SìSiena linguaggio tra terra e cielo” direzione artistica Davide Rondoni. “Parole, racconti estratti dalle sue opere, “Bestie”, “Con gli occhi chiusi”, “Tre croci”, “Come leggo io”: capolavori dai quali emerge l’umanità, la forza dello scrittore. Quando si interpreta un grande personaggio come Tozzi, è come riscrivere le sue creazioni. Questa volta tanto più perché la mia lettura incrocia le azioni di Motus Danza: parole e corpo rielaborano queste opere senza tempo” …………….

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi