CORRIERE DI SIENA (10 Dicembre 2005)

“Un tripudio di colori e di immagini, un sogno danzato, un intreccio perfetto di musica danza e video. Tutto questo è  AQVA, la nuova produzione di MOTUS danza.
… Un lavoro multimediale che avvolge lo spettatore trascinandolo dentro lavatrici di dimensioni enormi o sotto rubinetti che perdono ettolitri d’acqua, e che riesce a strappare un sorriso anche quando ironizza sui disastri legati all’effetto serra o alle inondazioni dovute alla cattiva gestione del territorio. Come sempre, MOTUS non ha rinunciato alla denuncia e, senza peli sulla lingua, ha coraggiosamente mostrato il divario col Sud del mondo.
… Un tema difficile, che la compagnia è riuscita ad affrontare senza annoiare ne scadere nella tragedia, creando un lavoro maturo.”

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi