CORRIERE DELLA SERA (15 Ottobre 2009)

Motus di pace – La danza “al di là della guerra”
Sono stati chiamati a inaugurare a Bolzano “Al di là della guerra”, un percorso artistico letterario alla scoperta di Srebrenica e la Bosnia Erzegovina curato dalla Fondazione Alexander Langer. La compagnia senese Motus, che si esibirà stasera alle 21 al teatro Cristallo con lo spettacolo Confini – già premiato al Teatarfest di Sarajevo nel 2008 – è una delle più note compagnie di teatro danza in Italia. ………… il lavoro multimediale dei cinque ballerini-attori della collaudata compagnia senese, fondata nel 1991 e con una cinquantina di produzioni all’attivo, si prefigge di stimolare di volta in volta una riflessione, questa volta sul tema dei confini, da sempre motivo di conflitti, che nasca dal coinvolgimento emotivo degli spettatori.

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi