CORRIERE DI SIENA (23 August 2006)

Garibaldi was wounded………..It is a trip through the Italian popular musical tradition, tied up to the thousand regional and geographical cultures, often expression of the lower classes, as witness of feelings, aspirations and struggles. In this way, geographical boundaries become cultural boundaries persistent during the time. As to say that, in the popular music, the unity of Italy was never realized. Despite Garibaldi.

Previous slide Next slide Show content Hide content

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi